INTEGRATORI ALIMENTARI E DOPING: RISCHI DI CONTAMINAZIONE SEMPRE PIU’ FREQUENTI

,
Integratori Alimentari E Doping 1

Uno studio internazionale condotto su 634 integratori alimentari acquistati in 13 paesi diversi ha mostrato che circa il 15% degli integratori alimentari in vendita sul mercato è contaminato da steroidi anabolizzanti androgeni (principalmente proormoni).

Dal 2002, sul mercato degli integratori alimentari sono stati rilevati prodotti falsificati intenzionalmente con elevate quantità di steroidi anabolizzanti “classici” come metandienone, stanozololo, boldenone, deidroclorometil-testosterone, oxandrolone ecc. citano i ricercatori.

E ovviamente questi steroidi anabolizzanti non sono stati dichiarati sulle etichette.

Addirittura già nel 2005 sono state sequestrate compresse di vitamina C, multivitaminici e magnesio, che contenevano contaminazioni incrociate di stanozololo e metandienone (sostanze dopanti).

Recentemente è stato anche scoperto che un integratore alimentare per la perdita di peso contiene il β2 ‐ agonista clenbuterolo (farmaco compreso nella lista delle sostanze dopanti).

Ma perchè nessuno ne parla??

Probabilmente perchè la maggior parte degli operatori che operano nel campo della nutrizione e della integrazione non hanno le competenze per valutare correttamente un integratore alimentare.

Difatti troppo spesso vedo persone che acquistano integratori online o su consiglio di un amico o di un parente o dal guru di turno del network marketing ma che ovviamente sono completamente incompetenti in materia ed aggiungerei completamente ignoranti.

Si perchè senza nessuna capacità di comprensione vengono consigliati integratori che purtroppo possono rivelarsi non solo completamente inutili ma addirittura dannosi per la salute.

Ed oltre al danno si aggiunge la beffa!!!

Perchè come rileva lo studio pubblicato queste sostanze nel caso di un atleta sottoposto a controlli antidoping provocano la positività al test anti doping e di conseguenza la squalifica sportiva oltre che l’apertura di un procedimento penale.

Per questo continuo a ribadire l’importanza di assumere integratori alimentari sotto controllo di un farmacista o un medico esperto nella valutazione di un prodotto a base di amminoacidi, vitamine, minerali, omega 3 etc. etc.

Questo perchè la situazione sul mercato degli integratori alimentari è peggiorata perché si possono osservare non solo contaminazioni crociate con proormoni e stimolanti, ma anche con steroidi androgeni anabolizzanti “classici” e β2 agonisti. E la ragione di questa situazione è il crescente commercio e la disponibilità di materiale sfuso di steroidi anabolizzanti, soprattutto da parte delle aziende cinesi.

Ed anche per questo motivo che ho creato con la collaborazione di due colleghi farmacisti una linea di nutraceutici dagli altissimi standard di qualità internazionale.

Per questo ribadisco l’importanza assoluta di affidare la propria salute solo a persone competenti.

Vi aspetto.

Fonte:

https://analyticalsciencejournals.onlinelibrary.wiley.com/doi/full/10.1002/jms.1452?fbclid=IwAR3SGWrkwaqAa8jvHEODTIAOXyItcgs_PR7pG6vscd1rtIJ-Zt4qSMqgEZo

 

Dott. Atanasio De Meo
Farmacista;
Dottore in Scienze e Tecnologie del Fitness e dei Prodotti della Salute;
Diploma di Master in Nutrizione Clinica;
CEO BIOINTEGRA 3.0 SRL

BIOINTEGRA 3.0
Viale Ofanto 188/c – 71122 Foggia
tel. 3924600170
email. [email protected]

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.