Un paio di giorni fa intorno alle 1:30 di notte mentre ero intento a “STUDIARE” (un libro in inglese scientifico delle patologie più frequenti nella pratica quotidiana) con accanto il mio iphone e l’app google traduttore (il mio salvavita), mi arriva una notifica di whatsapp che mi avvisa di una diretta Instagram di un atleta che seguo da tanto tempo.

La storia di questo atleta parte da molto lontano, poichè lo conobbi quando non aveva nemmeno 13 anni ed era all’epoca un ragazzino prodigio in ambito sportivo (oltre che molto intelligente), seguito e guidato da una famiglia molto attenta e amorevole.

Ma ovviamente era completamente irregolare nei pasti, utilizzava cibo spazzatura, poneva poca attenzione a come si alimentava e non aveva nessuna cultura di integrazione.

E purtroppo per gli atleti che vogliono arrivare a gareggiare e competere ad alti livelli l’età non può essere una scusa, (e lo dimostra la medaglia d’oro della cinese Quan nei tuffi a soli 14 anni alle ultime Olimpiadi di Tokyo) per alimentarsi scorrettamente.

In questo contesto si è costretti a maturare molto prima, a compiere mille sacrifici in più rispetto ai tuoi coetanei a fare tante rinunce ed a perdere un po’ di quella spensieratezza che solo l’adolescenza può regalarti… ma questo è il rovescio della medaglia.

Il compito di chi lo circonda e di condurre l’adolescente verso l’obiettivo con dedizione, costanza, determinazione, intelligenza, buon senso e amore.

E cosi quando si rivolse a noi, fui molto chiaro e deciso sui quali fossero i punti cardini sui quali avremmo lavorato, spiegando meticolosamente il motivo di ciò che andava fatto e di come andava fatto, proprio come una legge emanata e promulgata in quel momento che ci avrebbe condotto ai risultati programmati.

E fu cosi che il nostro primo incontro (e tutti i successivi) finì con la frase (da parte del ragazzo) “va bene DOTTOR LEGGE lo farò”.

Eh si perchè se io vi spiego come integrarvi, il perchè integrarvi e vi indico quale integratore utilizzare, per quanto tempo utilizzarlo come associarlo ad altri integratori voi dovreste rispondermi sempre e solo ” SI DOTTOR LEGGE“.

E continuo a ribadirlo nuovamente.

Se ho due Lauree un Master, un altro Master in corso, un diploma alla Barcelona academy, decine di corsi di aggiornamento, docenze a corsi di formazione, collaborazioni con società scientifiche, e continuo a studiare e formarmi per spiegarvi cosa fare perchè mettete in dubbio le mie parole??

Perchè vi fidate di chi non sa nemmeno fare la O con il bicchiere quando volete utilizzare un integratore?

Perchè sono più bravi di me nel marketing? (sto studiando anche quello)

Perchè acquistate un prodotto on-line senza sapere se il prodotto è almeno notificato presso il Ministero della Salute e quindi rispetta tutti gli standard normativi e di qualità della legislazione italiana?

Perchè volete risparmiare e pensate di essere più furbi e intelligenti di chi investe 30 euro per l’acquisto di una vitamina C e non 9 euro? (non vi rendete conto che state letteralmente buttando all’aria la vostra salute e i vostri soldi)

Allora io dico ma possibile che non vi rendete conto che c’è gente ed anche purtroppo professionisti della salute che veramente andrebbe rinchiusa in un carcere di massima sicurezza per le cose che dicono?

Cioè possibile che nel 2021 ci troviamo di fronte a medici, nutrizionisti, fisioterapisti, che quando si trovano davanti ad un ragazzo che pratica attività sportiva e soffre di dolori articolari legati a fenomeni di degenerazione articolare SCONSIGLIANO di utilizzare condroprotettori (sostanze che proteggono l’articolazione)???

Cioè sostanze che in letteratura scientifica sono validate con LIVELLO DI EVIDENZA A (cioè il massimo possibile con la evidenza è stato dimostrato che…)

E questo purtroppo è solo un esempio di ciò che accade giornalmente in tante situazioni…
Ma io ovviamente non mi stancherò di combattere, di continuare a divulgare correttamente le informazioni e di fornire salute.

Ah ovviamente il ragazzo ha confermato le aspettative con la vittoria del titolo di Campione Italiano di Categoria del titolo di Campione Europeo di Categoria e l’entrata nel Gruppo Sportivo Militare dell’Esercito Italiano ed io per lui sono il DOTTOR LEGGE.

Atanasio De Meo il Dottor Legge.

Dott. Atanasio De Meo
Farmacista;
Dottore in Scienze e Tecnologie del Fitness e dei Prodotti della Salute;
Diploma di Master in Nutrizione Clinica;
CEO BIOINTEGRA 3.0 SRL

BIOINTEGRA 3.0
Viale Ofanto 188/c – 71122 Foggia
tel. 0881379418 – 3924600170
email. [email protected]
sito web: www.biointegratrepuntozero.com